Video di Fuga

2015

Sezione finale tratta da Corale, variazioni e fuga, per violino, violoncello e pianoforte. Registrazione della prima esecuzione e partitura. Dedicato al Al Trio Eclettica: Giulia, Pina e Valeria.

Dalle note in partitura:

“In un tempo indefinito, in un universo imprecisato, all’interno di una Cattedrale abbandonata. Immensa, dalle navate altissime che si perdono oltre la vista. Larghe spaccature sul soffitto
non lasciano intravvedere altro che il buio infinito.”

“…Un Canto lentamente e dolcemente prende forma.
Sembra una voce umana ma non lo è.
Un lamento. Forse una preghiera. Sembra sospeso nel vuoto.”

“…Poco alla volta al posto del buio oltre lo squarcio compaiono stelle luminosissime di una galassia sconosciuta come sconosciuti sono i pianeti colorati che si intravedono.
Poco alla volta la Cattedrale svanisce per lasciare posto al nuovo universo di luci.
Il Canto continua solitario sino a perdersi tra le stelle del nuovo universo diventando parte di esso.”

Guarda anche

Condividi su:

Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su email
Condividi su telegram
Condividi su linkedin
Condividi su tumblr
Condividi su pinterest
Condividi su twitter